Comments are off for this post

A tavola con il gusto della solidarietà

La Pro Loco di Scorzé, gruppo Amici del Radicchio, in collaborazione con Unione Cuochi del Veneto

organizza

A TAVOLA CON IL GUSTO DELLA SOLIDARIETA’

L’evento/concorso proposto da Assocuochi Treviso nasce dal grande cuore dell’Unione Cuochi del Veneto, che si impegna a fare la differenza anche al di là dei fornelli.

L’iniziativa andrà in scena alla Festa del Radicchio a Rio San Martino (Scorzè) il prossimo 19 Novembre. In quella sera, infatti, lo stand enogastronomico offrirà la possibilità di degustare alcuni piatti declinati con i radicchi veneti. A prepararli in cucina ci saranno gli chef dell’Unione Cuochi del Veneto. Cosa ancor più importante però sta nel fatto che gli Amici del Radicchio, organizzatori della Festa, hanno stabilito assieme ai cuochi, che tutto il ricavato della vendita di questi piatti andrà ai comuni della riviera del Brenta colpiti dal recente tornado.

Le squadre in cucina sono sette, come le province del Veneto. A ciascuna di esse sono stati abbinati un Radicchio Veneto ed un alimento proteico tipico. Ogni squadra dovrà preparare un piatto unico per 250 porzioni che saranno servite al pubblico e alla giuria. Il piatto dovrà essere integrato con un riso o una polenta caratteristici della propria provincia.

La Giuria valuterà i seguenti parametri per un totale di 100 punti per ogni squadra: 20 punti per l’Organizzazione, 50 punti per il Gusto, 20 punti per la Presentazione estetica e 10 punti per Appeal o grado di attrazione.
Ecco di seguito i piatti che ogni provincia ci proporrà, in base agli ingredienti alla stessa assegnati:

  • la provincia di BELLUNO, alla quale è stato assegnato il radicchio di Chioggia in abbinamento all’ossocollo, ci proporrà delle CHICCHE DI POLENTA SU MEDAGLIONE DI OSSOCOLLO BRASATO AL RADICCHIO DI CHIOGGIA IGP CON ASPRETTO DI UVA;
  • il team di PADOVA, che dovrà lavorare il radicchio variegato di Castelfranco in abbinata alla cosce di pollo, ci delizierà con il suo piatto LA CORTE PADOVANA CON LA COSCIA DI POLLO ARROSTITA CON IL VARIEGATO DI CASTELFRANCO IGP SCALTRITO E SFORMATINO DI POLENTA INFASOLA’
  • ROVIGO, con l’insalata di lusia e lo storione del Sile, ha creato per noi LO STORIONE DEL SILE ALL’ARCADIA CON MAIS BIANCOPERLA ED INSALATA DI LUSIA IGP
  • alla provincia di TREVISO sono toccati il radicchio rosso tardivo di Treviso e la casatella, con i quali creerà un SIMPOSIO DEI SAPORI TREVIGIANI, FAGIOLI, ZUCCA E RADICCHIO ROSSO DI TREVISO IGP IN CONSISTENZE VELLUTATE CON MILLEFOGLIE DI MAIS E CREMOSO DI CASATELLA TREVIGIANA DOP
  • la provincia di VENEZIA, con il radicchio variegato di Castelfranco abbinato alle seppie, realizzerà STORIA TRADIZIONE E SOLIDARIETA’: SEPPIE IN GUAZZETTO CON RADICCHIO VARIEGATO DI CASTELFRANCO IGP, TIMBALLO DI RISI E PATATE DOLCI DI RIO SAN MARTINO DORATO AL MAIS FIORETTO CON CREMOSO DI SEPPIA
  • alla squadra di VICENZA sono stati assegnati il radicchio rosso precoce di Treviso e le uova: con questi realizzerà la PASSEGGIATA D’AUTUNNO: POLENTA MORBIDA DI MARANO CON FONDU’ DI ASIAGO STRAVECCHIO E DADOLATA DI ZUCCA SPEZIATA, VELLUTATA DI PATATE DOLCI DI SCORZE’ CON INVOLTINI DI RADICCHIO ROSSO DI TREVISO IGP PRECOCE IN SFOGLIA AL PAPAVERO, OMELETTE AL FINOCCHIETTO SELVATICO E POLVERE DI GUANCIALE
  • infine alla provincia di VERONA, alla quale sono stati assegnati il radicchio di Verona e i fagioli borlotti, ci farà gustare una ROLLATINA DI FAGIOLI IN PORCHETTA E RADICCHIO DI VERONA IGP SU FONDUTA DI VIALONE NANO E MONTE VERONESE MEZZANO ALLO ZAFFERANO,PUREA DI CIME DI BROCCOLO ALL’ACCIUGA E RIDUZIONE DI VALPOLICELLA ALLE CINQUE SPEZIE

Con la fiducia che l’iniziativa sarà apprezzata, sia a livello gastronomico che per il suo scopo sociale, Vi invitiamo tutti giovedì 19 a Rio San Martino, ad assaggiare queste prelibatezze contribuendo così alla ricostruzione della Nostra riviera.