Stufato di scottona al Cabernet Franc con patate rosse

 

 

12771698_1055699094489372_1894084525010937319_o

Stufato di scottona al Cabernet Franc con patate rosse della Val di Gresta.

Ingredienti per otto persone:
1,5 kg di polpa di scapino di scottona
Una Bottiglia di cabernet
1 cipolla
1 carota
Una Costa di sedano
2 foglie di alloro
Un Rametto di rosmarino
5 grani di pepe nero
50 g di burro
Farina”00” tostata q.b.
2 Spicchi d’aglio
Sale q.b.
Procedimento: Adagiate la carne di manzo in un contenitore abbastanza capiente e versatevi sopra una bottiglia intera di cabernet. Aggiungete la cipolla e la carota pulite e affettate, una costa di sedano tagliato a pezzetti, due foglie di alloro e qualche granello di pepe nero.
Lasciate insaporire la carne nella marinata per ventiquattro ore, girandola solo 3 o 4 volte. Trascorso il tempo necessario, togliete la carne dal liquido della marinatura e asciugarla, quindi legatela con uno spago da cucina in modo che mantenga la forma.
Mettete sul fuoco una padella e rosola tela, in una casseruola larga e bassa aggiungete il burro e, appena questo si sarà sciolto, unitevi l’aglio pelato e il rosmarino. Nel frattempo, con un colino, filtrate il vino in precedenza utilizzato per marinare la carne, in modo da rimuovere gli aromi e le verdure. Condite quindi la carne, ben rosolata, con un pizzico di sale e continuate la cottura bagnandola a più riprese con il vino della marinata. Coprite quindi la pentola e lasciate cuocere il tutto a fuoco moderato. A cottura quasi ultimata fate addensare la salsa versandovi qualche cucchiaio di farina tostata sciolta in qualche goccio d’acqua con un colino per evitare grumi.
Quando, la carne sarà cotta, rimuovete delicatamente lo spago e adagiate nel piatto di portata. Tagliate delicatamente il brasato a fette e versatevi sopra il fondo di cottura.
Se volete, potete servire il brasato accompagnandolo con purè di patate o con polenta.